San Benedetto di Norcia

 

  Papst Gregor der Große und der hl. Benedikt    

S. Benedetto (+547) viene nominato “il patriarca del monachesimo occidentale”. Già da 40 anni è anche il patrono d'Europa. Come biografia di S. Benedetto abbiamo soltanto il secondo li br o dei dialoghi di S. Gregorio Magno, che si compone di singole narrazioni leggendarie. Per conoscere Benedetto si deve anche tener conto della sua regola.

 

 
 

Nella regola ci appare come un uomo che è aperto per la parola di Dio.

“Ausculta – Ascolta” è la prima parola della regola. Con questo comincia il ritorno dell'uomo a Dio. Come studente giovane Benedetto ha lasciato Roma per cercare solo Dio nella solitudine.

 

Cristo è il fine e il centro della sua vita. Questo risulta da tanti passi della Regola. Benedetto trova Lui in tutti gli incontri quotidiani: Cristo nel confratello, negli infermi, negli ospiti, soprattutto nei poveri.

 

    Höre, o Sohn!  
 

Benedetto ama la comunità. Sa che questa può essere un grande aiuto per trovare Dio. Dopo tre anni nella solitudine, ritorna alla comunità degli uomini. Da questo tempo i primi frati vengono da Benedetto.

 

Come abate, Benedetto è padre e maestro dei suoi confratelli. Dà a loro la sua esperienza spirituale e dirige la comunità in bontá e pazienza, ma anche in conseguenza e severità. È cosciente della sua responsabilità.

 

Benedetto è il “benedetto” (benedicere = benedire), un uomo della benedizione e della bontà per gli altri. Tramite la sua benedizione si rompe il calice del veleno, con cui i monaci di Vicovaro volevano avvelenare il loro abate. Benedetto lascia Vicovaro.

 

     
 

Nelle parti di Subiaco, Benedetto fonda 12 monasteri con 12 monaci ogni volta. La sua fama si estende. Questo desta l'invidia del sacerdote Florentius. Benedetto lascia Subiaco e va con qualche monaco a Montecassino.

 

Alla fine della sua vita sul monte vicino Cassino ha raggiunto l'apice della contemplazione. “Videva tutto il mondo in un unico raggio di luce” (Dial 35). Il suo cuore è diventato grande.

 

Benedetto muore rinforzato con la comunione che ha ricevuto nella chiesa in piedi con le mani alzate.

 

     
  Das Benediktuskreuz

 

      
 

 

   

 

Ulteriori informazioni:

Vivere dalle Fonti
L'Ordine Cistercense
Le Suore Cistercense
Maria
San Benedetto di Norcia e sua regola
San Bernardo di Clairvaux
Ufficio divino

 

 

Home     Spiritualità     La Vita nel Monastero     Storia     Funzioni religiose     Concerti     Piano del Site     Contatto     Impressum

Haftungsausschluss für die gesamte Homepage